side-area-logo

Team| Daniela Mongardi, conosciamo i soci IDS – Ingegneria delle Strutture

38 anni, originaria di Imola, diploma da Geometra e laurea in Ingegneria Edile/Architettura conseguita all’Università di Bologna, Daniela Mongardi aveva fin all’adolescenza le idee chiare su cosa avrebbe voluto fare da grande e sul suo futuro lavorativo!

Con all’attivo anche un Master a Ferrara (2008-2009) in “Direzione Cantiere e Direzione lavori” durante il quale ha approfondito temi quali la gestione diretta del cantiere sia dal punto di vista contabile che organizzativo e la gestione delle persone presenti in cantiere e delle figure professionali coinvolte, Daniela Mongardi collabora con IDS da inizio febbraio 2020.

In cosa consiste esattamente il tuo lavoro?

“Affianco gli altri componenti del team IDS su alcuni cantieri per la parte di rilievo (verifica della geometria del manufatto e delle modalità di costruzione), di restituzione grafica (disegno tecnico) e collaboro nella preparazione della documentazione per la partecipazione alle gare per appalti pubblici. Subito dopo le verifiche in cantiere, inoltro le informazioni e i dati ai colleghi che successivamente si occuperanno di progettazione vera e propria e degli interventi migliorativi dal punto di vista strutturale. Attualmente sono impegnata su più fronti: seguo il progetto per l’Istituto Tecnico tecnologico Blaise Pascal di Cesena insieme a Matteo Vandi, un altro progetto per alcune modifiche interne per l’Istituto Cecrope Barilli a Montechiarugolo, oltre a fare affiancamento nella direzione lavori per l’intervento di adeguamento sismico nelle Scuola Matteucci a Granarolo dell’Emilia”.

Particolarmente impegnata e sempre in movimento…

“Eh sì, il lavoro mi impegna tanto, negli anni ho imparato comunque a gestire bene il mio tempo e a conciliare lavoro e famiglia!”

Una tua peculiarità lavorativa?

“Ho maturato esperienza per la gestione delle pratiche edilizie (edilizia privata) sotto il punto di vista della parte documentale, competenza che intendo ampliare con l’ambito pubblico e soprattutto facendo esperienza diretta in cantiere nella direzione lavori”.

Come hai iniziato a collaborare con IDS?

“Sono entrata in contatto con Andrea Barocci, tramite un collega e collaboratore dello studio, per un lavoro in cui occorreva un coordinatore della sicurezza in fase di progettazione, figura necessaria a livello normativo nel caso in cui sul cantiere siano presenti più di una impresa esecutrice per predisporre un piano di sicurezza e coordinamento per la gestione delle interferenze nelle lavorazioni. Bene, dispongo di quell’abilitazione…. e così che ho iniziato a collaborare con IDS!”

 

 

Recommend
  • Facebook
  • LinkedIN
Share